In corso di demolizione la ex scuola elementare di via Nuova


Ruspe in azione - Ph. A.P.

AIELLO CALABRO – L’edificio di via Nuova una volta adibito a scuola elementare, intitolato all’insegnante Carmela Perri Cantafio, è in corso di demolizione e la strada adiacente è chiusa al traffico sino al termine dei lavori.
Il progetto, finanziato ai sensi del DPCM 8 luglio 2014, per un importo complessivo di 495 mila euro, prevede l’abbattimento di una sola parte della struttura che sarà ricostruita secondo criteri antisismici. La parte frontale dell’edificio, invece, era stata già oggetto di interventi di ristrutturazione ed al momento ospita la guardia medica e la sede della proloco. 
La notizia e le immagini delle ruspe circolate sui social hanno riacceso la memoria in chi – tra cui molti emigrati - ha frequentato quella scuola, costruita nel rione Valle negli anni ‘50. In tanti hanno ricordato i propri insegnanti che hanno formato generazioni di aiellesi, ed i compagni di classe con cui hanno condiviso anni di studio. 
Restando in tema di demolizioni, è attesa da qualche mese, anche quella del Poliambulatorio di piazza S. Maria, risalente alla fine degli anni ’60, e mai pienamente utilizzato. La decisione di demolizione era stata presa con deliberazione dell’Asp di Cosenza a settembre 2016, che prevedeva una spesa di 186 mila euro. A distanza di tempo, però, i lavori non sono ancora partiti. L'ospedaletto, da anni oggetto di dibattito, tra chi sosteneva la ristrutturazione per finalità socio-sanitarie, e chi la demolizione completa, è in verità una struttura ormai fatiscente, pericolosa per la pubblica incolumità, e che turba non poco il decoro della antica cittadina. 


Qui il post precedente relativo alla demolizione della scuola
Qui invece un post precedente sull'ospedaletto 

Commenti